fbpx

Appia Antica, bando di Invitalia per trasformarla in un cammino turistico

L’appalto dell’agenzia per lo sviluppo dedicato alla Regina Viarum. Segnaletica, messa in sicurezza e verifica del tracciato storico tra le azioni più importanti

Enit, l’Italia green vince facile e piace ai turisti stranieri

Tra biohotel, vetture elettriche carbon-free, certificazioni, ciclovie ed ecospiagge plastic-free e no smoke, l’Italia registra un +1,3% negli arrivi internazionali a Ferragosto

Wellness Destinations Italy: il tema EDEN 2019

Il turismo del benessere è il fulcro del bando annuale promosso dalla Commissione Europea, un progetto che promuove le destinazioni emergenti. Fino al 15 settembre sono aperte le candidature

Turismo e Ambiente: un connubio perfetto. La Sicilia sul podio delle regioni più green

Sicilia, Trentino, Sardegna e Piemonte le più virtuose secondo uno studio dedicato all'efficienza energetica e al turismo sostenibile

Le grotte italiane, un settore turistico in crescita

Stupore ed emozioni per un milione e mezzo di visitatori che si recano ogni anno nelle 52 grotte turistiche italiane

mautomkgt

amavido

Banner PICS

banner

September 16, 2019

Le foreste del Piemonte, un tesoro da valorizzare

in Editoriale

by Teresa Principato

Prendersi cura dei boschi significa poter beneficiare delle loro funzioni produttive, protettive, turistico-ricreative e ambientali.…
September 12, 2019

Appia Antica, bando di Invitalia per trasformarla in un cammino turistico

in Notizie

by Claudio Pizzigallo

L’appalto dell’agenzia per lo sviluppo dedicato alla Regina Viarum. Segnaletica, messa in sicurezza e verifica…
September 11, 2019

Enit, l’Italia green vince facile e piace ai turisti stranieri

in Notizie

by Teresa Principato

Tra biohotel, vetture elettriche carbon-free, certificazioni, ciclovie ed ecospiagge plastic-free e no smoke, l’Italia registra…
September 09, 2019

C’era una volta in California

in Opinioni

by Pietro Martinetti

Il Golden State continua a essere Terra Promessa di benessere e stile di vita per…
September 09, 2019

Wellness Destinations Italy: il tema EDEN 2019

in Notizie

by Debora Calomino

Il turismo del benessere è il fulcro del bando annuale promosso dalla Commissione Europea, un…
September 03, 2019

Accordo nel Triveneto per valorizzare il patrimonio ecclesiastico

in Dal Territorio

by Riccardo Caldara

Cultura e turismo religioso oggetto di un tavolo di lavoro tra province autonome di Trento…
September 05, 2019

Turismo e Ambiente: un connubio perfetto. La Sicilia sul podio delle regioni più green

in Notizie

by Debora Calomino

Sicilia, Trentino, Sardegna e Piemonte le più virtuose secondo uno studio dedicato all'efficienza energetica e…
September 02, 2019

Le grotte italiane, un settore turistico in crescita

in Notizie

by Riccardo Caldara

Stupore ed emozioni per un milione e mezzo di visitatori che si recano ogni anno…
September 02, 2019

In Trentino un progetto di ospitalità diffusa

in Dal Territorio

by Riccardo Caldara

Nell’alta Val di Non, ricca di seconde case, avviato il percorso “Ospitar Cavareno” per aprire…
August 30, 2019

Liguria, tra Finale e Borgio Verezzi la preistorica bellezza delle Arene Candide

in Opinioni

by Super User

Il racconto di un’escursione che dal mare porta sulle colline dell’entroterra, dove è stata riaperta…
August 27, 2019

Spiagge della Toscana accessibili, sostenibili e gratuite

in Dal Territorio

by Debora Calomino

Il progetto “Green Beach”che punta su inclusione e ambiente sarà presto replicato in altri Comuni,…
August 06, 2019

Amavido, l’amore degli italiani per i borghi e l’importanza della comunicazione

in Editoriale

by Claudio Pizzigallo

Il successo ottenuto dalla campagna di crowdinvesting della start-up italo tedesca dimostra che per i…
August 02, 2019

Il cammino e la scoperta del territorio attraverso il Nordic Walking

in Opinioni

by Emanuele Franzoso

L'associazione di Alessandria Nordic Walking Passion presenta le sue attività legate al benessere, all'inclusione sociale…
August 02, 2019

SIMTUR: competenze e formazione per il turismo sostenibile

in Notizie

by Debora Calomino

L'associazione promuove la mobilità dolce, puntando sulle professionalità necessarie per uno sviluppo turistico armonico e…
July 31, 2019

Enit, al via la nuova strategia per il turismo: si punta su crescita e sostenibilità

in Notizie

by Claudio Pizzigallo

Per il trienno 2019-2021 oltre 600 iniziative previste. Centrale il coordinamento tra i vari livelli…
July 30, 2019

Turismo e digitale, in Emilia Romagna Isnart lancia Mappa delle Opportunità e Osservatorio Big Data

in Notizie

by Claudio Pizzigallo

Il digitale cambia un settore forte dell’economia, aprendo alle nuove frontiere del turismo. In Emilia-Romagna…
July 24, 2019

L’alleanza tra ACI ed Enit per il turismo sulle strade d’Italia

in Notizie

by Claudio Pizzigallo

L’intesa si fonda sulla capillarità di ACI sul territorio come leva strategica per sviluppare l’economia…

Crolli imprevedibili del turismo alle Eolie” aveva detto Roberto Helg, presidente della Camera di Commercio di Palermo, commentando i dati – per forza di cose ancora provvisori e parziali – relativi al turismo in Sicilia dell’estate 2013 che si avvia al termine. Ma dalle Eolie ribattono, smentendo il presunto crollo e alludendo polemicamente ai motivi di tale ingiustificato allarmismo, coinvolgendo anche l’assessore regionale al Turismo, Michela Stancheris.

“I dati di questa estate ci dicono che gli stranieri ci hanno salvato, adesso è il momento di rilanciare realtà che hanno sofferto come le isole Eolie e Taormina” aveva dichiarato l’assessore Stancheris, in parte avallando il “crollo” annunciato da Helg.

Ma dall’arcipelago delle Eolie non si sono fatte attendere repliche e puntualizzazioni: “È dell’1,01% il fantomatico crollo delle presenze alle isole Eolie. Le presenze ufficiali al 30 giugno 2013 sono 65.884, mentre al 30 giugno 2012 erano 66.553. Non sono ancora disponibili i dati dei mesi di luglio ed agosto” ha affermato Adolfo Sabatini, presidente del consiglio comunale di Lipari. Sulla stessa lunghezza d’onda l’ex assessore al turismo Aldo Natoli, secondo il quale “normalmente queste valutazioni si fanno alla fine di ogni semestre citando la fonte ufficiale che ha fornito l’indagine. Mi sorprende quanto asserito dal presidente Helg e soprattutto dall’assessore regionale al turismo, Michela Stancheris, che ha avallato questa tesi, pur non disponendo di dati ufficiali. L’assessore individua come criticità il problema dei trasporti. È infatti perfettamente inutile parlare di internazionalizzazione del nostro turismo se non si risolve in via definitiva il problema dei trasporti e dei relativi costi. Problematica questa che compete all’assessorato che sovrintende”.

Quanto al bilancio turistico, Natoli fa notare che i dati dell’Unità Operativa di Base “Isole Eolie” del Servizio Turistico Regionale di Messina, riferiti al primo semestre 2013, parlano di un +7,32% di arrivi ed un +2,14% di presenze rispetto all’anno scorso.

“Ma la dichiarazione del presidente Helg che mette in parallelo l’Eolie, Taormina e Cefalù con San Vito non mi stupisce perché ovviamente tira l’acqua al proprio mulino, e rientra in un disegno ben preciso di relegare al ruolo di cenerentola il comprensorio turistico delle Isole Eolie” dichiara polemicamente Natoli.

“Io non ho avvallato nessun dato perché nessun dato ufficiale è stato presentato. Non ho parlato delle Eolie, ma ho raffigurato un quadro generale che rappresenta una tendenza non contestabile. Questo modo di fare informazione disinformando è tipica di chi cerca visibilità tirando per la giacca il nome altisonante” è la dura replica dell’assessore Stancheris.

 

"Alle Eolie crollo del turismo". I dati diffusi da Roberto Helg, presidente della Cameria di Commercio di Palermo sono contestati da politici e addetti ai lavori. Adolfo Sabatini, presidente del consiglio comunale di Lipari, ha chiarito che "è dell'1,01% il fantomatico crollo delle presenza alle isole Eolie. Le presenze ufficiali al 30 giugno 2013 sono 65.884, mentre al 30 giugno 2012 erano 66.553. Non sono ancora disponibili i dati dei mesi di luglio ed agosto".

L'ex assessore al turismo Aldo Natoli, operatore congressuale, approfindisce: "Normalmente queste valutazioni si fanno alla fine di ogni semestre citando la fonte ufficiale che ha fornito l'indagine - ha esordito - mi sorprende quanto asserito dal presidente Helg e soprattuto dall'assessore regionale al turismo, Michela Stancheris, che ha avallato questa tesi, pur non disponendo di dati ufficiali. L'assessore individua come criticità il problema dei trasporti. E' infatti perfettamente inutile parlare di internazionalizzazione del nostro turismo se non si risolve in via definitiva il problema dei trasporti e dei relativi costi. Problematica questa che compete all'assessorato che sovrintende".

(Continua a leggere sul Giornale di Sicilia)

LEGGI ANCHE: Sicilia, l'estate "salvata" dai turisti stranieri

Il rapporto sul turismo nascosto per cinque anni

Sul turismo in Sicilia scoppia il casinÒ

Leggi altre opinioni ..