fbpx

Ormai è (quasi) tutto pronto, i gironi sono stati definiti (con un po' di delusione nel clan Italia) e al fischio d'inizio mancano pochi mesi e un po' di lavori ancora in ritardo, poi potranno prendere il via gli attesi Mondiali di calcio di Brasile 2014.

Un viaggio intorno al mondo, tra le luci e gli addobbi natalizi che a ogni latitudine e a ogni longitudine rendono magica l'atmosfera di questi giorni. A proporre un'emozionante fotogallery è l'edizione italiana del National Geographic, che ci porta tra le luminarie delle feste da New York a Stoccolma, da San Pietroburgo a Londra, da Boston a Tallinn.

State cercando un posto tutto vostro, per stare tranquilli e al riparo dallo stress del quotidiano? Un posto per godere del silenzio, della pace e della tranquillità che solo la Natura sa offrire?
Ecco, se state cercando un posto "isolato" niente di meglio che un'isola, appunto. E se pensate che sia un acquisto possibile solo per uomini d'affari e divi del cinema, sappiate che nel mondo sono in vendita isole e isolotti a prezzi da appartamento.

Nel 2012, il Regno Unito è stato l'ottavo Paese più frequentato dai turisti internazionali: sono stati circa 30 milioni gli arrivi dei viaggiatori di tutto il mondo sul territorio britannico (l'Italia, quinta in classifica, ha registrato nello stesso anno 46 milioni di arrivi turistici internazionali).

Un’elaborazione grafica del National Geographic mostra cosa succederebbe se tutti i ghiacci del mondo si sciogliessero. Il volto del pianeta sarebbe stravolto, e in Italia sparirebbero Roma, Venezia, la Pianura Padana e gran parte delle zone costiere attuali

 

Cosa succederebbe se tutti i ghiacciai del mondo si sciogliessero? Lo scenario è prevedibilmente apocalittico, e per ora appare ancora relativamente remota la possibilità che si verifichi in tempi brevi, ma a vedere il volto della Terra dopo un possibile scioglimento dei ghiacci c’è da farsi venire i brividi, nonostante il riscaldamento globale. E per l’Italia sarebbe un disastro inimmaginabile, che stravolgerebbe l’aspetto e i confini del nostro Paese inondando città e regioni, da Venezia alla Puglia, dalla Pianura Padana alla Sicilia, da Roma alla Sardegna.

Tra Caccia a Ottobre Rosso e lo Yellow Submarine dei Beatles: sono i viaggi in sottomarino che l'Iran ha messo a disposizione dei turisti che si recano nell'isola di Kish, una delle principali destinazioni turistiche del Paese e dell'intera area del Golfo Persico.

Dalla Spagna alla Germania, dalla Svizzera al Belgio e anche all’Italia: tra musei, atelier e cioccolaterie, gli amanti del “cibo degli dei” hanno l’imbarazzo della scelta

 

Secondo le civiltà precolombiane d’America (ma anche secondo molte persone in tutto il mondo), il cioccolato è il “cibo degli dei”. Indubbiamente per esso molti sarebbero disposti a fare follie, o anche “solo” a fare un viaggio.

Sottocategorie

Questo sito utilizza cookie tecnici che ci consentono di migliorare il servizio per l'utenza. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Cookie e Privacy Policy. Leggi di più